Ad un passo dal disastro

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Ad un passo dal disastro

Nella pubblicazione odierna affronteremo i seguenti argomenti:

- L'indebolimento generale del dollaro USA.

- Rallentamento della crescita dell'economia americana.

- L'aumento dei prezzi dell'oro.

- La panoramica delle operazioni commerciali.

La pubblicazione odierna inizia con il generale l'indebolimento del dollaro USA. Praticalmente, già da sei settimane ormai che il dollaro statunitense registra una flessione, aggiornando costantemente i suoi minimi pluriennali. La ragione principale della vendita della divisa americana è dovuta alla stampa moneraria della FED, secondo le ultime notizie del Senato degli Stati Uniti, tale stampa funzionerà per molto tempo.

Visto il generale indebolimento del dollaro USA, la coppia valutaria EUR/USD ha rinnovato i suoi massimi superando così il livello psicologico del 1.1900, senza però raggiungere il nostro target del 1.1960. Inoltre, durante la sessione commerciale europea abbiamo assistito ad un moderato indebolimento della coppia, più simile ad una correzione di breve termine. Dopo tutto, l'approvazione di un altro pacchetto di misure di stimolo per l'economia statunitense, potrebbe contribuire ulteriormente a sostenere le quotazioni della coppia.

Vorrei inoltre ricordarvi il rapporto pubblicato sulle variazioni dei tassi di crescita del PIL negli Stati Uniti per il secondo trimestre di quest'anno. Secondo i dati ufficiali dell'U.S. Bureau of Economic Analysis, il secondo trimestre del 2020 è stato il più debole degli ultimi 70 anni di tali statistiche. Di conseguenza, possiamo notare un forte aumento dell'interesse per i beni di rifugio.

Considerando l'impatto estremamente negativo della quarantena sull'economia globale, la domanda per l'oro rimane molto elevata, ed è probabile che la situazione rimanga invariata anche nel prossimo futuro. Vi ricordo che in India ed in Cina la domanda per i prodotti e servizi è diminuita rispettivamente del 55% e del 48%, cancellando così ogni speranza per una rapida ripresa dell'economia mondiale. Inoltre, le maggiori banche d'investimento stanno riesaminando le loro previsioni a medio termine per l'oro, innalzandole al livello di 2300$ l'oncia.

Tuttavia, è opportuno sottolineare la stabilità dei mercati azionari, nonostante le statistiche estremamente negative provenienti dalla maggior parte delle economie mondiali. In questo caso, l'ancora di salvezza è la politica monetaria delle più grandi banche centrali del mondo. Sì, è la disponibilità di aiuti finanziari alla popolazione e alle imprese, che permetterà ai mercati azionari di mantenersi ai livelli attuali, anche se, considerando la dinamica dei prezzi dell'oro, l'economia mondiale è a un passo dalla distruzione. 

E concludiamo la nostra recensione di oggi analizzando l'operazione d'acquisto della coppia di valute GBP/USD pari a 1 lotto, a 1,2960. Se osservate il grafico, noterete che l'acquisto è stato effettuato dalla forte area di supporto a 1,2950 - 1,2960. L'ordine di Take Profit è stato collocato 10 punti al di sotto del livello psicologico a 1,3100. Di conseguenza, il profitto di questa operazione è stato di 1300 dollari.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group


Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group Holdings Limited, una società registrata a Cipro e regolamentata dalla CySEC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.