Bank of Japan peggiora l'outlook di tutte le nove regioni

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Nelle ultime 24 ore, l'EUR è diminuito dello 0,40% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,1284 dollari. Secondo l’ultimo rapporto dell’Elstat, (l'ente statistico di Atene), in aprile il tasso di disoccupazione, rettificato su base stagionale, è cresciuto in Grecia al 15,5% dal 14,5% della lettura finale di marzo. La disoccupazione giovanile, per un'età compresa tra 15 e 24 anni, è invece salita al 33,6% dal 32,7% di un anno prima. Sul fronte dei dati macro USA, le nuove richieste settimanali di sussidi di disoccupazione si sono attestate a 1,314 milioni di unità da 1,413 milioni di unità della settimana precedente e contro 1,375 milioni di unità del consensus. Durante la sessione asiatica, la coppia di valute EUR/USD è stata quotata di 1.1272$, in diminuzione dello 0,10% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.1237$ seguito da 1.1204$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,1342$ seguito da 1,1404$.

Nelle ultime 24 ore, la GBP è scesa dello 0,04% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,2603 dollari. Durante la sessione asiatica, la coppia di valute GBP/USD è stata quotata di 1.2586$, in diminuzione dello 0.10% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.2556$ seguito da 1.2525$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,2645$ seguito da 1,2701$.

Nelle ultime 24 ore, l'USD è diminuito dello 0,08% rispetto allo yen giapponese JPY, chiudendo a 107,20 dollari. Secondo l’ultimo rapporto dalla Bank of Japan, in giugno i prezzi alla produzione sono calati in Giappone dell'1,6% annuo, contro il declino del 2,8% di maggio. Su base sequenziale l'indice è invece salito dello 0,6% contro il calo dello 0,5% di maggio e il progresso dello 0,4% del consensus. Inoltre, la Bank of Japan (BoJ) ha peggiorato l'outlook di tutte le nove regioni in cui viene diviso il Sol Levante. Nelle sue previsioni economiche trimestrali, l'istituto centrale del Giappone ha infatti comunicato giovedì che Hokkaido, Tohoku, Hokuriku, Kanto-Koshinetsu, Tokai, Kinki, Chugoku, Shikoku e Kyushu-Okinawa hanno tutte riportato che l'economia si è deteriorata o si trova in una situazione grave. Durante la sessione asiatica, la coppia di valute USD/JPY è stata quotata di 107,05$, in diminuzione dello 0,14% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 106.90$ seguito da 106.75$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 107.32$ seguito da 107,54$.

Nelle ultime 24 ore, il greggio è diminuito del 3,23% chiudendo a 39,57 dollari al barile. Durante la sessione asiatica, la quotazione del petrolio greggio è stata di 39,38$, in diminuzione dello 0,50% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la quotazione potrebbe trovare supporto a 38.76$ seguito da 38.20$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 40,44$ seguito da 41,52$.

Nello stesso tempo, l'XAU/USD è diminuito dello 0,64% chiudendo a 1807,51 dollari l'oncia. Nella sessione asiatica, la quotazione dell'oro è stata di 1806,72$, in leggera diminuzione rispetto alla chiusura di ieri. In caso di discesa, la quotazione dell'oro potrebbe trovare un supporto a 1795.71$ seguito da 1784.73$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1821.61$ seguito da 1836,52$.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group


Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group Holdings Limited, una società registrata a Cipro e regolamentata dalla CySEC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.