Gran Bretagna – PIL

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Gran Bretagna – PIL

 

Nella pubblicazione odierna affronteremo i seguenti argomenti:

- Il crollo del mercato azionario americano.

- Un inaspettato peggioramento del PIL in Gran Bretagna.

- L'indebolimento correzionale del USD.

 

Inizierò la mia recensione odierna con il crollo del mercato azionario statunitense. Il motivo del massiccio sell-off è stato attribuito al commento del capo della Federal Reserve durante la conferenza stampa, nella quale egli ha dichiarato che nel prossimo futuro l'autorità di regolamentazione non prenderà in considerazione l'aumento dei tassi d'interesse, in quanto la situazione economica presenta ancora dei rischi molto elevati.

Di conseguenza, stiamo assistendo ad un rafforzamento generale del dollaro USA nella coppia con la maggior parte delle valute. Ad esempio, la coppia di valute AUD/USD è scesa di 250 punti rispetto ai suoi massimi precedenti. Ciò nonostante, permane il rischio di un suo ulteriore indebolimento dopo la correzione, la quale ha avuto inizio durante la sessione commerciale asiatica.

E ora passiamo alla sessione europea. Oggi la Gran Bretagna ha pubblicato il rapporto sui cambiamenti dei tassi di crescita "PIL" nonché della produzione industriale, per il mese di aprile. I dati forniti si sono rivelati decisamente peggiori del previsto, indicando un più forte peggioramento della situazione economica di una delle maggiori economie europee. Intanto, la pressione sulla sterlina inglese rimane contenuta.

Al momento della pubblicazione di tali rapporti abbiamo constatato un leggero l'indebolimento della sterlina inglese. Ma dopo un'ora, la GBP/USD ha ripreso il suo andamento correttivo dai minimi raggiunti in precedenza. Allo stesso tempo, solo il superamento del livello di resistenza a 1,2650 indicherà la volontà degli acquirenti di sviluppare un'onda di crescita più potente. Visto che la tendenza principale è al ribasso.

L'indebolimento correttivo del dollaro USA potrebbe essere stato causato non solo dalla presa dei profitti nell'ultimo giorno di negoziazione della settimana, ma anche dall'assenza da parte degli Stati Uniti di importanti pubblicazioni macroeconomiche. A causa della scarsa situazione notiziaria, il dollaro statunitense oggi potrebbe subire una correzione, cedendo agli asset come AUD e EUR.

E concludiamo la recensione odierna analizzando la nostra operazione di vendita della coppia di valute AUD/USD dal livello 0,6930 con 2 lotti. L'ordine di protezione Stop Loss è stato posizionato al di sopra del massimo precedente, mentre, l'ordine Take Profit al successivo livello di supporto tecnico 0,6855. La sera stessa l'operazione è stata chiusa con l'ordine di Take Profit con il profitto di 1500 dollari. Tenete presente che il rischio di questa operazione non raggiungeva i 500 dollari.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group


Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group Holdings Limited, una società registrata a Cipro e regolamentata dalla CySEC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.