Market Watch. A maggio è peggio che ad aprile

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Comincerò con le cattive notizie - Secondo le statistiche relative al mese di maggio, la situazione economica del Euro zona non ha mostrato alcun miglioramento rispetto al mese di aprile. Vi ricordo che alcuni paesi europei hanno iniziato già da maggio un processo di allentamento delle misure di quarantena, e che persino in Italia sono state già aperte numerose attività commerciali. Tuttavia, le statistiche ricevute evidenziano un ulteriore calo dell'attività commerciale nel settore dei servizi e dell'industria manifatturiera in tutta Europa.

Per quanto riguarda i dati relativi allo stato delle attività commerciali del Regno Unito pubblicato giovedì, essi si sono attestati sotto i 50 punti, il che sta ad indicare che a maggio il livello di attività commerciale è sceso rispetto ad aprile. È importante sottolineare, che non esiste un solo paese in tutta Europa che si è mantenuto al livello di aprile, per non parlare di essere crescito. Di conseguenza, la situazione economica delle valute europee sembra piuttosto negativa. Vorrei attirare la vostra attenzione sulla coppia valutaria GBP/USD, la quale continua a perdere le sue posizioni, anche a causa di un inaspettato calo delle vendite al dettaglio e della crescente domanda del governo dei fondi. Di conseguenza, persiste il rischio che le quotazioni della coppia tornino al livello psicologico di 1,2100.

E ora passiamo al mercato del petrolio. Il crollo delle quotazioni petrolifere si è verificato a causa di alcuni cambiamenti nella politica della Cina, il che potrebbe provocare una significativa riduzione della domanda di petrolio. Ciononostante non credo che ci sarà un'altra ondata di vendite, dato che la produzione di olio di scisto negli Stati Uniti continua a diminuire. Inoltre, gli aderenti al progetto OPEC+, del 1° maggio, continuano a rispettare i loro obblighi. Pertanto, la fuoriuscita dei paesi dalla quarantena contribuirà ad un moderato aumento delle quotazioni del petrolio. Visto che durante la sessione commerciale statunitense non ci saranno molte notizie, tutta l'attenzione dei commercianti sarà rivolta alle informazioni riguardanti il conflitto tra gli Stati Uniti e la Cina. Il peggioramento della situazione contribuirà all'aumento del prezzo dell'oro.

E terminiamo la nostra recensione ogierna con un operazione di acquisto della coppia di valute USD/CAD. Una posizione lunga è stata aperta al prezzo di 1,3940 con i due lotti. L'ordine Take Profit è stato posizionato al successivo livello di resistenza tecnica 1,4020. Al momento della stesura di questa recensione, le quotazioni della coppia hanno raggiunto il livello di resistenza marcata. Il guadagno di questo scambio è stato pari a 1140 dollari.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group


Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group Holdings Limited, una società registrata a Cipro e regolamentata dalla CySEC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.