Mercato giapponese chiuso per festività

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Nelle ultime 24 ore, l'AUD è diminuito dello 0,30% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 0,7291 dollari di venerdi. Durante la sessione asiatica, la coppia di valute AUD/USD è stata quotata di 0,7314$, in aumento dello 0,32% rispetto alla chiusura di venerdi. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 0,7283$ seguito da 0,7248$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 0,7345$ seguito da 0,7381$.

Nelle ultime 24 ore, l'USD è aumentato dello 0,33% rispetto al dollaro canadese CAD, chiudendo a 1,3206 dollari di venerdi. Sul fronte dei dati macro USA, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha dato il suo via libera alla proposta di accordo che vede Oracle e Walmart partner di TikTok nel Paese, mettendo così fine a settimane di incertezze e di polemiche sull'app di proprietà cinese. "Ho dato la mia benedizione all'accordo. Penso che se riescono a farlo sarà un affare fantastico", ha detto. Durante la sessione asiatica, la coppia di valute USD/CAD è stata quotata di 1,3181$, in diminuzione dello 0,19% rispetto alla chiusura di venerdi. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.3170$ seguito da 1.3149$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1.3209$, seguito da 1.3260$.

Nelle ultime 24 ore, l'USD è diminuito dello 0,17% rispetto allo yen giapponese JPY, chiudendo a 104,57 dollari di venerdi. Borse asiatiche in rosso questa mattina alla riapertura delle contrattazioni, mentre Tokyo è rimasta chiusa per la Festa degli Anziani. In Cina gli Indici si muovono al di sotto della parità con l'Indice di Shanghai che arretra dello 0,44% così come quello di Shenzen. Sul fronte dei dati macro, in Cina il tasso d’interesse applicato sui prestiti ad un anno (LPR) è rimasto invariato al 3,85% rispetto alla precedente lettura. Anche quello applicato sui prestiti a 5 anni è rimasto invariato al 4,65%, secondo quanto comunicato dal NIFC (National Interbank Funding Center). Durante la sessione asiatica, la coppia di valute USD/JPY è stata quotata di 104,37$, in diminuzione dello 0,19% rispetto alla chiusura di venerdi. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 104,20$ seguito da 103,08$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 105,08$, seguito da 105,97$.

Nelle ultime 24 ore, il greggio è diminuito dello 0,03% chiudendo a 40,97 dollari al barile di venerdi. Durante la sessione asiatica, la quotazione del petrolio greggio è stata di 41,24$, in aumento dello 0,65% rispetto alla chiusura di venerdi. In caso di storno down, la quotazione potrebbe trovare supporto a 40,80$ seguito da 40,34$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 41,87$ seguito da 42,55$.

Nello stesso tempo, l'XAU/USD è aumentato dello 0,26% chiudendo a 1956,65 dollari l'oncia di venerdi. Nella sessione asiatica, la quotazione dell'oro è stata di 1960,25$, in aumento dello 0,18% rispetto alla chiusura di venerdi. In caso di discesa, la quotazione dell'oro potrebbe trovare un supporto a 1953,22$ seguito da 1944,50$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1962.74$ seguito da 1972.12$.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group


Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group Holdings Limited, una società registrata a Cipro e regolamentata dalla CySEC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.